Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
  


Polinesia

Polinesia Francese

Mete




Aggiungi alla Lista dei Preferiti

Google+ Pinterest LinkedIn

POLINESIA:

Un paradiso per gli amanti della fauna, la Polinesia è infatti universalmente riconosciuta come il luogo in cui incontrare i più grandi pelagici della terra sia per quantità che per dimensioni, il grande squalo martello, squali grigi, pinna bianca, pinna nera, squali limone, mante, acquile di mare, delfini, tonni, ... è veramente una delle destinazioni subacquee più belle al mondo!
Banchi di pesce oceanico, tartarughe e una moltitudine di pesci tropicali abitano queste acque ricche di plancton, in cui la visibilità si spinge fino a più di 30 metri. In generale in tutta la Polinesia non esistono coralli molli, gorgonie e alcionari, ma si trova soprattutto corallo duro; inoltre la quasi totalità delle immersioni si effettua in zone limitrofe alle passe o all’interno di esse dove le correnti presenti in questi canali di comunicazione non permettono un facile sviluppo della flora, ma dove vi aspettano incontri mozzafiato.

Qual è il periodo migliore per le immersioni?

L'attività subacquea nella Polinesia Francese è un'esperienza divina tutti i giorni, tutto l'anno.
La temperatura dell'acqua è fra 26° e 29° e la sua limpidezza consente una visibilità fra 30 e 40 m.
Gli incontri sono sempre interessanti: raduni di squali grigi tra maggio e giugno alle Tuamotu, razze manta che si esibiscono nei loro incantevoli balletti sottomarini da giugno a novembre e megattere nodose nuotano tranquille nella acque delle isole Australi e della Società da luglio a ottobre.

L'Associazione GIE Plongée raggruppa i migliori centri diving degli arcipelaghi con lo scopo di promuovere le immersioni, secondo regole di alta qualità e di sicurezza, in totale rispetto dell'ambiente, riservando ai clienti provenienti da tutto il mondo un'accoglienza senza pari.

La legislazione in Polinesia francese :Innanzitutto ricordiamo che siamo in territorio francese, vale a dire nella patria della metodica CMAS ed è ad essa che si fa riferimento; ciò non vuol dire che le altre metodiche non vengono accettate e riconosciute, ma queste ultime sono state equiparate alla CMAS con le cosiddette "equivalenze".
Secondo tali equivalenze abbiamo che tutti i brevetti di 1° e 2° grado di qualsiasi metodica non CMAS sono equiparati al 1° brevetto CMAS e possono essere accompagnati sino a 29m. di profondità (quindi ad es. un Padi Open Water ed un Padi Advanced per quanto riguarda la profondità in Polinesia Francese sono uguali).
I brevetti di 3° e 4° grado di qualsiasi metodica non CMAS sono equiparati al 2° brevetto CMAS e possono essere accompagnati sino a 49m. di profondità.
Per tutti gli altri brevetti la profondità massima sarà sempre e comunque di 60m.

Ricordiamo che siamo in un mare tropicale e che la fascia più importante rimane sempre quella compresa fra 0 e 30m. di profondità.Equipaggiamento :In Polinesia il costo dell'immersione comprende sempre il noleggio di tutta l'attrezzatura subacquea ( maschera, pinne, gav, erogatori, muta, bombola e cintura dei pesi) i prezzi comunque non variano se il cliente porta la propria attrezzatura.
Questa politica è volta ad aiutare coloro che possono avere dei problemi di sovrappeso con le varie compagnie aeree, sopratutto nei voli interni. I computer subacquei si trovano quasi sempre a noleggio presso i vari centri diving, consigliamo comunque di portarselo da casa perchè non sempre disponibile.

Che cos'è necessario portare?
E' sufficiente una muta dello spessore di 3 mm poichè la temperatura dell'acqua è di circa 25°C da maggio a ottobre e di 30°C il resto dell'anno.
Si consiglia una 5 mm nei mesi di luglio e Agosto, periodo in cui l'acqua diminuisce di qualche grado.

Per gli amanti della fotografia :Si consiglia ai fotografi subacque di dotarsi di un grandangolo, che è più adatto per riprese di pesce di grandi dimensioni (20mm o 15mm per Nikonos o 20mm o uno zoom tutto fare per le scafandrate). Non sarà facile avvicinarsi molto ai grandi pelagici quindi un'attenta valutazione della luce sarà importante in quanto anche il flash più potente faticherà ad illuminare il soggetto fotografico. Il consiglio per i rulli da portare è sicuramente una pellicola da 100 ASA. Portatevi da casa tutto l'occorrente perchè benchè in Polinesia si trova di tutto i costi talvolta sono più alti rispetto all'Italia.

Sicurezza

Tahiti è dotata di una camera iperbarica multiposto che si trova presso l'ospedale di Papeete.
Una squadra di soccorso può intervenire in qualunque momento.
In caso di problemi sopravvenuti sulle isole, è previsto un sistema d'evacuazione sanitario rapido mediante aereo speciale o elicottero, che, in caso di necessità può imbarcare una camera iperbarica biposto.
Tutti i centri immersioni sono autorizzati dal governo polinesiano e dotati di apparecchi di ossigenoterapia normobarica.

 

Isole della Società

MOOREA

BORA BORA

RAIATEA/TAHAA

MAUPITI

TETIAROA

Arcipelago delle Tuamotu

RANGIROA

FAKARAVA

TIKEHAU

MAKEMO

Arcipelago delle Australi

RURUTU

Arcipelago delle Marchesi

NUKU HIVA

HIVA OA

Nessun Video disponibile

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta



Richiesto
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Mete Perdute
Via Firenze, 16 55011 Altopascio (LU)

    Email :
  • Informazioni: info@metesubacque.it
  • Assistenza: elena@metesubacque.it
Ultime Destinazioni in Offerta
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate