Mete Subacque Travel With Us, Enjoy Your Sea
Mete » Mediterraneo » Sicilia » Meta Dettagli
  




Sicilia


La Sicilia

Mete




Aggiungi alla Lista dei Preferiti Visto 2100 volte.

Google+ Pinterest LinkedIn

LA SICILIA

La Sicilia è la più grande isola dell’Italia e del Mediterraneo, una terra intrisa di storia e tradizioni, arte e cultura e stupefacenti bellezze naturali. A testimoniare la sua unicità ci sono numerosi siti siciliani inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco: le città barocche di Noto, Modica e Ragusa, le Isole Eolie, la Valle dei Templi di Agrigento e a Siracusa con le necropoli rupestri di Pantalica, l’Etna, in quanto uno dei vulcani più complessi e attivi del mondo, la Villa Romana del Casale a Piazza Armerina, e il Percorso Arabo-Normanno di Palermo, Monreale e Cefalù, un itinerario che guida alla scoperta della storia arabo-normanna che ha contraddistinto questa regione in epoche passate.

La Sicilia è circondata da altre isole minori e arcipelaghi, anch’essi di straordinario fascino: le Eolie, le Egadi e le Pelagie; le isole dello Stagnone e le isole Ciclopi, invece, costituiscono due piccoli arcipelaghi di fronte alle coste di Marsala, nel trapanese, e di Aci Trezza, nel catanese. Seguono Ustica e Pantelleria, due distinti comuni delle province di Palermo e Trapani e le Pelagie, Lampedusa e Lampione che pur appartenendo alla Repubblica Italiana si trovano geograficamente nel continente africano.

Turismo.

Grazie alle sue immense ricchezze naturali, storiche e culturali, la Sicilia rappresenta oggi una destinazione turistica di primaria importanza. Infatti, il numero rilevante di siti storici, i percorsi eno-gastronomici che tutto il mondo ci invidia, la presenza di vulcani attivi come l’Etna e lo Stromboli tutt’ora oggetti di studio e di osservazione da parte della comunità scientifica internazionale, le spettacolari spiagge di sabbia bianca lambite da acque cristalline, e le idilliache isole che la circondano, attirano turisti da ogni parte del mondo.

Il clima.

Il clima della Sicilia è generalmente mediterraneo secco, con estati calde e molto lunghe, inverni miti e piovosi e stagioni intermedie molto mutevoli. Sulle coste, soprattutto quella sud-occidentale e sud-orientale, il clima risente maggiormente delle correnti africane per cui le estati sono torride. Durante la stagione invernale, nelle zone interne, le temperature sono leggermente più rigide, avendosi così un clima mediterraneo ma con caratteristiche simili a quelle del clima continentale.

Come arrivare.

Le compagnie aeree internazionali volano verso l'aeroporto di Catania-Fontanarossa, l'aeroporto di Palermo e l'aeroporto di Trapani. Le Isole Eolie, Egadi, Pelagie, Pantelleria e Ustica si raggiungono con il traghetto o l'aliscafo e, nel caso di Pantelleria e Lampedusa, anche in aereo.

Le immersioni.

Le aree di immersione in Sicilia sono davvero tante e distribuite intorno all’isola maggiore e a quelle circostanti, e sono caratterizzate generalmente da pinnacoli, grotte, relitti e siti storici dove sono conservati importanti reperti archeologici, come antichi carichi di navi romane. Flora e fauna sono quelle tipiche mediterranee, seppure nelle zone più meridionali è possibile avvistare specie caratteristiche di ambienti tropicali come il pesce pappagallo e il barracuda, quest’ultimo diffuso anche in altre zone d’Italia. 

Si possono osservare donzelle pavonine dai fianchi rosso-arancio-verde, scorfani, bavose, stelle marine, salpe, aguglie, polpi, cetrioli di mare, spugne, labridi, saraghi, orate, occhiate, cernie, ricciole, le leccie stelle, cicale,murene, granchi e tanto altro ancora.
In Sicilia sono presenti diverse aree marine, fondate con l’obiettivo di proteggere un patrimonio sommerso ancora poco conosciuto ai subacquei italiani e non solo. Queste riserve protette sono: Isola delle femmine, Isola di Capo Gallo , Isole Pelagie, Isola del Plemmirio, Isole Egadi , Isola dei Ciclopi e Isola di Ustica.

I Banchi nel canale di Sicilia.

Per i subacquei che sono alla ricerca di siti poco conosciuti e di forti emozioni, le acque siciliane riservano un’inaspettata sorpresa. Affermare che ambienti vergini e sconosciuti si trovino solo in luoghi remoti del nostro pianeta non è propriamente corretto. Infatti, al largo della Sicilia esistono secche e banchi conosciuti solo da una stretta minoranza di subacquei. Zone difficili da raggiungere e dove ogni incontro è davvero possibile.

Parliamo dei banchi del canale di Sicilia che comprendono: Banco Skerki, Banco Talbot, Banco di Pantelleria, Banco Avventura, Banco Graham, Ferdinandea. Straordinari habitat, vere e proprie catene montuose sommerse generate da eccezionali sconvolgimenti tellurici ed eruttivi verificatisi nel corso dei millenni, come quello avvenuto nei Banchi di Sciacca che ha dato origine all’isola di Pantelleria.

Proprio a causa della particolare morfologia dei fondali e delle secche che possono raggiungere pochi centimetri dalla superficie, questo tratto di mare ha causato, com'è facile immaginare, numerosi affondamenti. Ai tempi della seconda guerra mondiale questa zona fu soprannominata "rotta della morte", poiché fra il ’42 e il ’43 si svolse un'intensa battaglia navale che portò all'affondamento di oltre 100 navi.

Fra quelli sopra menzionati, Il banco Skerki è uno dei siti più famosi e si trova in acque internazionali. Uno degli ultimi paradisi sommersi del Mediterraneo che, seppure frequentato da pescatori italiani, tunisini e di altre nazionalità, è fortunatamente protetto dalle onde e dalle forti correnti presenti quasi tutto l’anno.

Il Banco Skerki risale da circa 200 metri di profondità fino ad arrivare a circa trenta centimetri dalla superficie, il punto più basso segnalato sulle carte nautiche col nome di Scoglio Keith. I suoi fondali sono caratterizzati da franate che si inabissano fino a 50 metri di profondità con una eccezionale presenza di pesce difficilmente riscontrabile in altre zone del Mediterraneo e dove l’incontro col grande pelagico è sempre possibile.

Richiedi un Preventivo Personalizzato per questa Meta


Oppure compila il form sotto
per una richiesta informazioni generica
su questa meta


 
 
  
 

Richiesto
Inserisci il codice di sicurezza.
Invio
* campi obbligatori


Mete Subacque
Indirizzo :

Sede Legale: Via Firenze , 16 – 55011 Altopascio (LU) Sede Operativa: Via Barghini, 48 – 55022 Castelfranco di Sotto (PI)

Ultime Destinazioni in Offerta





Ultime dal Blog
COVID, DA NOVEMBRE GLI STATI UNITI RIAPRONO AI VIAGGIATORI VACCINATI
COVID, DA NOVEMBRE GLI STATI UNITI RIAPRONO AI VIAGGIATORI VACCINATI
Newsletter Mete Subacque

Clicca qui per iscriverti


Ultime Newsletter inviate

Richiesta Informazioni
  • *